7 errori di stile che (d’inverno) commettiamo tutte

Credit Photo: flare.com

È arrivata la stagione fredda e con lei il tanto odiato cambio dell’armadio. Quello che ci mette di fronte alla realtà: i chili di troppo, i capi acquistati e mai indossati, quelli che andrebbero buttati via ma a cui – per un motivo o per un altro, siamo troppo legate.

Così, puntuale come ogni inverno, arriva quel momento in cui ogni donna commette il propri errori di stile, spinta dalla voglia irrefrenabile di riadattare alla moda di oggi, un capo di ieri. Vediamo insieme i più frequenti.

7 errori di stile che commettiamo tutte

  1. La taglia sbagliata
    Se abbiamo preso qualche chilo di troppo, è bene mettersi a dieta, andare in palestra o, semplicemente, rinunciare a quel minidress che lo scorso anno ci fasciava in modo impeccabile in corpo, mentre oggi mette in risalto tutte le piccole imperfezioni.
  2. Le calze color carne
    Siamo in quel periodo dell’anno in cui la domanda più ricorrente che si pone una donna davanti al proprio armadio è: “calze sì, calze no?”. Così, nella maggior parte dei casi, si opta per la scelta più sbagliata: la calza color carne. L’errore più frequente è quello di scegliere tonalità troppo lontane dal reale incarnato del momento e che, dunque, stona. La risposta esatta, nel 99,9% dei casi è calze no. A costo di soffrire un po’ il freddo, ma siamo donne.
  3. Non liberarsi di un capo troppo usurato
    Spesso, soprattutto noi donne, ci affezioniamo ai nostri capi d’abbigliamento e non vorremmo separarcene mai più. Magari perché legati ad un momento particolare della nostra vita, o semplicemente perché quel capo ci veste in modo impeccabile. Ma una volta giunto al limite, è bene liberarsene piuttosto che far finta di nulla e cadere in un imperdonabile errore di stile.
  4. Conservare a lungo capi mai messi
    È sempre difficile ammettere di aver fatto un acquisto sbagliato. Ma conservare a lungo dei capi che non siamo mai riuscite ad indossare, non farà altro che aumentare la probabilità di ritrovarci di fronte al nostro armadio ad esclamare la frase più epica di sempre: “non ho nulla da mettere”.
  5. Conservare capi trasandati per la casa
    Se lo sapesse la nonna! Anche in casa, e soprattutto se non si è più adolescenti, bisogna mantenere un certo rigore. Potremmo avere una visita inaspettata e, dunque, è necessario presentarsi alla porta sempre in modo accogliente.
  6. L’intimo sbagliato
    Non importa se indossiamo l’ultimo modello di Victoria’s Secret, quando la scelta del nostro intimo non valorizza le forme del nostro fisico, a risentirne sarà la vestibilità del nostro outfit.
  7. Poca cura dei dettagli
    Il vero problema di quando si sottovalutano i dettagli è che le uniche persone a pensare che passino inosservati, siamo noi. È bene, dunque, non sottovalutare mai le nostre scelte di stile nella speranza che nessuno se ne accorga.

E voi, in quali di questi errori di stile vi siete ritrovate? Noi di Alta Moda speriamo di essere state d’aiuto per individuarli, così da non ripeterli.