Gli abiti da sposa più unconventional di sempre

Da Audrey Hepburn ad Olivia Palermo, ecco gli abiti da sposa più unconventional di sempre

Non tutte le spose ambiscono ad indossare il classico abito principesco per il giorno del fatidico “Sì”. Ci sono spose, famose e non, che preferiscono andare all’altare con un look più alternativo e, alle volte, persino a tema. Alcuni abiti sono entrati nella storia proprio per essere unconventional. Ecco quali.

Olivia Palermo

Alternativa, ma incredibilmente sofisticata, è stata Olivia Palermo nel giorno delle sue nozze (in gran segreto) con il modello Johannes Huebl. La cerimonia è stata celebrata in un parco di Bedford, un piccolo comune alle porte di New York, alla presenza di familiari e due amici intimi. La socialite ha indossato un abito a tre pezzi di Carolina Herrera composto da un maglioncino di cashmere color crema, un paio di pantaloncini bianchi a cui è stata aggiunta una gonna in tulle trasparente. La tradizione vuole che la sposa indossi anche qualcosa di blu, così la Palermo ha optato per un paio di scarpe blue elettrico di Manolo Blahnik che fanno molto Carrie Bradshaw.

Sarah Jessica Parker

A differenza di Carrie Bradshaw, che nel film ha indossato prima un vistoso abito di Vivienne Westwood e poi un tailleur vintage, Sarah Jessica Parker ha optato per un look nuziale tutt’altro che convenzionale. La Parker è infatti andata all’altare con un abito nero firmato Morgane Le Fay.

Angelina Jolie

Quello indossato da Angelina Jolie nel giorno delle sue nozze con Brad Pitt era uno splendido abito bianco realizzato per lei da Versace. La particolarità? Il velo arricchito dai disegni fatti a mano dai sei figli della coppia.

Poppy Delevingne

La sorella maggiore di Cara, è convolata a nozze con un abito a tubino dallo stile bohémien  della collezione haute couture di Chanel, a vita bassa, arricchito da applicazioni floreali e maniche a cappuccio.

Bianca Jagger

Nel 1971, Bianca Jagger sposava il frontman dei Rolling Stones Mick Jagger. Bianca, che nel giorno delle sue nozze era incinta di quattro mesi, indossò una mise rimasta nella storia: si tratta di un tailleur bianco, composto da giacca con profondo scollo a V e gonna, firmato Yves Saint Laurent. La Jegger al posto del velo ha preferito un cappello rifilato con rose di tessuto e ricoperto da un leggero velo di tulle

Audrey Hepburn

Nel 1969 Audrey Hepburn sposò in seconde nozze lo psichiatra italiano Andrea Dotti. L’attrice abbandonò l’idea dell’abito bianco (indossato nel giorno del suo primo matrimonio) a favore di un mini dress in lana rosa con collo strutturato ed elegante foulard coordinato realizzato per lei dall’amico Hubert de Givenchy.

Solange Knowles

La sorella maggiore di Beyoncé ha detto “Sì” lo voglio avvolta da una jumpsuit color crema, scollo a V e mantella firmato Stephane Rolland.

Yoko Ono

Del tutto unconventional è stata Yoko Ono quando, nel 1969, ha sposato John Lennon indossando un mini dress bianco, calzettoni e cappello in feltro.