Gonne, quale modello scegliere in base al proprio fisico

0
390
gonne

Gonne mini, al ginocchio oppure lunghe? A ogni fisico il suo modello, quello che nasconde i piccoli difetti e mette in evidenza le tue caratteristiche migliori. Segui i nostri consigli e scegli la tua gonna preferita così

Le gonne sono uno dei capi di abbigliamento più amati dalle donne. Sinonimo di femminilità e sensualità, sono versatili perché adatte sia a look casual che formali. Le skirts sono però soprattutto comode, da indossare d’estate o d’inverno, in qualsiasi occasione. Ma come scegliere quella giusta? I problemi sembrano essere sempre gli stessi: lunghezza, colore e dimensione e la paura di non poterne indossare una a causa del proprio fisico non perfetto.

Cominciamo però sfatando il mito del corpo ideale, perché questo non esiste. Esistono soltanto silhouette che non sono valorizzate abbastanza e avvolte da abbigliamento che stona in tutto e per tutto. Ogni fisico ha infatti le sue dimensioni, linee e curve che devono essere prese in considerazione quando si decide di riempire il proprio guardaroba di gonne. Ogni fisico infatti richiede un certo modello, quello in grado di nascondere i piccoli difetti, mettendo in evidenza le caratteristiche migliori. Vengono proposte in varianti molto numerose e questa stagione sono molti i modelli di tendenza. Spazio dunque alla fantasia, seguendo pochi semplici accorgimenti di stile. Ecco alcuni consigli per riuscire a scegliere e sfoggiare le gonne più belle, senza timore.

Gonne, quale modello scegliere in base al tuo fisico

Minigonne

Questo modello può essere indossato a qualsiasi età, ma richiede un unico imperativo: quello di avere delle belle gambe, toniche e sottili. Minigonna sì, ma non esageriamo con l’orlo che deve comunque arrivare minimo a metà coscia. Non dimentichiamo mai le regole del bon ton e quelle della sensualità senza volgarità! Ricordiamoci inoltre che mostrando la parte inferiore in maniera così ampia richiede una maggiore attenzione verso la parte superiore. Un gioco di proporzioni, in modo tale da non lasciare troppa pelle scoperta.

Gonne longuette 

La gonna longuette è un modello aderente, che solitamente arriva fin sotto al ginocchio, quasi a metà polpaccio. Questo tipo di gonna si adatta maggiormente alle donne più alte e formose, meno a quelle più basse, che invece devono scegliere sempre un abbigliamento in grado di slanciarle. Mozzando la figura nella parte inferiore delle gambe, la gonna longuette non è assolutamente consigliata. Le gonne longuette sono inoltre molto fascianti, quindi sono perfette per chi vuole mettere in evidenza le proprie curve. Se avete però un po’ di pancetta sarà meglio evitare e puntare su un altro modello che possa farvi sentire a vostro agio.

Gonne a ruota

Si tratta di un modello adatto a qualsiasi tipo di fisico. La gonna ruota è infatti in grado di minimizzare le curve nascondendo fianchi e sedere e segnando il punto vita. In cambio la sua ampiezza aggiunge l’effetto delle curve anche sulle donne più magre. Un capo super versatile da inserire quindi nel proprio guardaroba, in ogni caso!

Maxi skirts

Le gonne lunghe fino a terra che lasciano però intravedere le scarpe, si adattano anche in questo caso a più tipologie di fisicità. È perfetta addosso alle donne dal fisico longilineo, ma si adatta anche a quello più tosto e formoso, perché in grado di snellire e allungare la figura se scelta a vita alta e dalle balze cadenti.