Matrimonio d’estate, cosa indossare per il proprio matrimonio in riva al mare

Matrimonio d’estate
Matrimonio d’estate, cosa indossare per il proprio matrimonio in riva al mare - Photo Credit: Lorena Creative

Matrimonio d’estate. Ecco alcuni suggerimenti per celebrare in modo fresco, estivo e sorprendente il proprio amore in riva al mare

Matrimonio d’estate. Se non ora, quando? È l’estate per eccellenza la stagione dei fiori d’arancio, dei sinuosi e leggiadri abiti bianchi, dei bouquet lanciati e dei bei ricevimenti. L’estate è per eccellenza la stagione delle nozze. O, almeno, quella degli adii al nubilato (vedi Chiara Ferragni, per esempio). E proprio una grande tendenza, per chi sceglie di vivere questi momenti durante la bella stagione, è di celebrarli in riva al mare.

Le novelle sposine cercano qualcosa di innovativo e sorprendente, qualcosa di lontano dai soliti pranzi infiniti e dagli invitati stremati. E dunque via al mare. Tutti insieme. A festeggiare. Lì.

Mi raccomando però, come per ogni cosa esiste un galateo anche per questo tipo di occasione. Perché sì alla freschezza e voglia di libertà, ma sempre con tanta cura per i dettagli e attenzione a quello che si fa.

MATRIMONIO D’ESTATE

Dunque, care sposine, NO agli abiti pomposi ed esagerati. No ad altezze vertiginose e piedi gonfi a causa di ore e ore passate intorno ad un tavolo colmo di vivande. Insomma, NO a tutto quello che si farebbe per un più classico matrimonio.

Questa di celebrare il proprio matrimonio in spiaggia è sicuramente una delle alternativa più belle e recenti alle classiche e noiose nozze. È ormai sempre più in voga e sempre più pronta a conquistare anche la sposa più tradizionale.

Perché cosa può esserci di più bello del solletichino dei granelli di sabbia sotto i piedi nudi e rinfrescati, della piacevole brezza marina che scompiglia quei ciuffi di capelli scappati all’acconciatura e, perché no, un bagno in notturna tutti insieme? È sicuramente questo uno dei più bei modi di celebrare e vivere le proprie nozze. Uno dei tanti motivi? L’importante è divertirsi. Questo giorno, in particolare, vale la pena di viverlo. A pieno. A fondo. Senza troppi se, troppi ma e troppe imposizioni.

In tanti, ormai, preferiscono di gran lunga questa soluzione per le loro nozze durante la bella stagione.

Meglio ancora, poi, secondo noi di Alta Moda se si sceglie il momento del tramonto, se ci si lascia cullare dalle onde del mare e coccolare dal lieve profumo di qualche petalo di rosa lanciato qua e là. Il tutto sullo sfondo rosa del tardo pomeriggio.

E allora dalla celebrazione al ricevimento, fino alla festa dovrà essere pensato e curato. Tutto dovrà meticolosamente essere organizzato. Rispecchiando lo stile che più si confà al proprio gusto e alla propria personalità.

Insomma, dar vita a delle nozze in riva al mare è sicuramente una delle cose più belle e romantiche che si possano fare. Ma alle volte anche una delle più complicate. Ancor più se si sceglie di curare tutto da soli. Ecco, allora, che noi di Alta Moda abbiamo selezionato per voi qualche piccolo suggerimento per come organizzare e gestire al meglio queste vostre suggestive nozze in spiaggia.

Innanzitutto si dovrà scegliere una location mozzafiato, una spiaggia dalla sabbia sottile e chiarissima, dal solo mare all’orizzonte e dal profumo intenso di questo.

Si dovrà poi scegliere il tema, perno intorno al quale ruoterà il tutto. A partire dagli abiti degli sposi a quelli invitati, dalla location agli addobbi con i quali verrà questa trasformata e resa anch’essa indimenticabile.

Tra i colori consigliati ci sono il bianco, il crema, il pesco, il verde pastello e il giallo chiarissimo. Tutte tonalità estremamente delicate e romantiche, esattamente come delicato e romantico è ogni grande Amore.

Un lungo tappeto centrale, riempito di petali, dovrà poi solcare la spiaggia e condurre la sposa “all’altare”. Intorno a quest’ultimo dovranno essere posizionate solo poltroncine riservate agli invitati. Più in là, poi, dovrà essere posizionato lo spazio dedicato al rinfresco e alla cena. Qualcosa che sia minimal, ma in stile con il tutto. Più in là ancora ci dovrà essere uno yacht, pronto ad attendere e condurre al largo, a bordo del quale si potrà festeggiare fino all’alba. L’addobbo dovrà prevedere una gran quantità di fiori e nastri in raso. Non solo fiori e nastri. Alle composizioni si potrà aggiungere anche qualche conchiglia (grande must have di quest’estate 2018), in modo da richiamare il paesaggio marino.

Una volta tramontato il sole, a far luce, dovranno essere solo degli antichi lumi e delle candele sparsi qua e là. Questi renderanno l’atmosfera ancor più romantica.

Fiori, piccoli bagliori e tulle dovranno essere, insieme agli sposi, i protagonisti esclusivi di questo grande giorno. Tutto dovrà infondere serenità e mostrare una lieve magia. Tutto dovrà essere scelto con criterio e grande amore.