Pellicce, le più belle e di tendenza per l’autunno/inverno 2018/2019

Pellicce, le più belle e di tendenza per l’autunno/inverno 2018/2019 - Photo Credit: Today gioia micaelaic

Pellicce, le più belle e di tendenza per l’autunno/inverno 2018/2019. Ecco tutte le novità in materia che abbiamo selezionato per voi

Le pellicce per il prossimo autunno-inverno 2018-2019 portano nel guardaroba una ventata di novità e voglia di calore. Sono tutte meravigliosamente belle e da scoprire. Provare, indossare, sfoggiare per le strade più alla moda o anche solo per scappare a lavoro durante i giorni più freddi dell’anno. Alla fine è necessario mantenere un certo stile per ogni occasione. Su questo siamo tutte d’accordo, vero?

Ecco, allora, solo un assaggio delle novità più in voga per la prossima stagione fredda.

  • Il cappotto di pelliccia lungo

Il cappotto di pelliccia per l’autunno/inverno 2018/2019 è lungo e morbido. Le lunghezze si protraggono fino alle caviglie e tra i modelli vince in assoluto quello a doppiopetto. Ancora si affiancano i modelli stretti in vita, quelli dalle cinture da legare ben strette e dallo stile molto più casual, molto più street. Perfetto addirittura con un paio di sneakers. Importanti e da tenere a mente sono i modelli più vintage ma con uno sguardo nettamente volto al presente. Come sempre, poi, starà a voi darvi l’immagine che più preferite, quella che più si avvicina al vostro stile, al vostro gusto e alla vostra personalità.

  • La pelliccia cortissima

Da un estremo si passa all’altro. E se da una parte vincono quelle maxi, lunghe fino alle caviglie, dall’altra la tendenza propone pellicce cortissime. Così, per quest’anno, le pellicce si fanno talmente corte da confondersi con una mantella e, pertanto, da indossare su cappotti in panno o piumini dai tagli più eleganti. In questo caso rappresenta il dettaglio che fa la differenza.

  • Il cappotto di pelliccia over

Spicca tra i protagonisti assoluti di quest’anno, il fur winter wear dalle grandi dimensioni. Grandissime e avvolgenti, per riparare anche dalle temperature più glaciali. Il taglio è per lo più a uovo ed è perfetto anche per chi desidera nascondere qualche difetto sui fianchi. Dopo la prova costume e qualche rinuncia, l’inverno è la stagione migliore per indossare capi over e regalarsi qualche peccato di gola.

  • Il giubbotto di jeans con la pelliccia

    Lo scorso anno lo abbiamo già visto nella versione proposta da Simonetta Ravizza e tanti altri, tra luxury e fust fashion brand, quest’anno torna più forte e in voga che mai. Ebbene sì, il grande trend proveniente direttamente dagli anni ’90 torna. Rinnovato, meno impostato e più sicuro di sé. Il denim è quasi sempre nel suo lavaggio più scuro e la pelliccia si incastona in maniera libera. Per lo più si tratta di pelliccia di visone o, per le più giovani e frizzanti, di (eco) pellicce colorate.

  • La pelliccia si fa pop: scritte, disegni e applicazioni

    La tendenza torna direttamente dallo scorso inverno ma quest’anno si fa più forte e più pop che mai. Un’opera di Andy Warhol o semplicemente estro e voglia di osare di designer e di chi sceglie di indossarle. Per non essere mai troppo banali, per non essere mai troppo uguali a se stessi e a tutti gli altri. Perché la grande novità è che questa variante si può anche personalizzare e rendere assolutamente unica. Nell’era della logo mania, dei capi che vogliono dire la loro e della più personale costumizzazione anche le pellicce si adeguano e fanno tendenza. Sempre più!

  • Pellicce coloratissime

Nero, bianco, grigio, marrone e beige? Non solo. Non più. Da qualche anno la tendenze suggerisce pellicce sempre più colorate e funny.
Fucsia, verde evidenziatore, giallo limone, arancione vitaminico e via dicendo, passando per sfumature fluo o pastello. Anche questa volta la tendenza giunge direttamente dai lontani trend degli anni Ottanta. Sobrietà? Mai. Il mondo della moda vuole distinguersi e farsi notare. Alle volte anche fin troppo. E bando alle ciance e alle malelingue, in questo mondo chi osa vince. Chi non si vergogna di avere gli occhi puntati addosso e di poter risultare fin troppo stravagante ha tutte le carte in regola per vivere senza pensieri. Senza troppi interrogativi e problemi. Riuscire ad esprimere se stessi ed essere chi più si vuole, quando si vuole è il passo fondamentale per andare avanti.