Pitti Uomo, l’evento dedicato all’alta moda uomo vede protagonista per la prima volta “Puglia Makers”

Pitti Uomo
Pitti Uomo, l’evento dedicato all’alta moda uomo vede protagonista per la prima volta “Puglia Makers” - Photo Credit: mkmstyleblog.com

Pitti Uomo, l’evento fiorentino dedicato all’alta moda uomo ha visto protagoniste, per la prima volta, le eccellenze del tacco d’Italia grazie a “Puglia Makers”

Profumi da uomo sparsi nell’aria e cappelli vaganti. Giacche, cappotti sulle spalle e cravatte delle più particolari. Ma anche bretelle e papillon. È questo lo sfondo privilegiato sul quale si mostra uno degli eventi italiani più famosi al mondo nel panorama dell’alta moda uomo. È il Pitti Uomo di Firenze. Inaugurato solo ieri, 9 gennaio 2018, ha contato già grandi numeri di visitatori, curiosi, esperti e protagonisti del settore.

È tra le siepi, i giardini e i palazzi della zona interessata che si sono mossi gli innumerevoli brand protagonisti, i diversi volti noti invitati e un buon numero di fotografi e giornalisti, pronti a catturare lo scatto che li avrebbe consacrati o la dichiarazione che cercavano da tempo.

Pitti Uomo
Pitti Uomo, l’evento dedicato all’alta moda uomo vede protagonista per la prima volta “Puglia Makers” – Puglia Makers

Quest’anno, a grande sorpresa e con immensa felicità, il tacco d’Italia ha potuto mostrare le sue eccellenza sartoriale, ma anche gastronomiche, al Pitti Uomo di Firenze. È stato durante un evento privato che l’evento/performance, ideato e organizzato da Focus Management in collaborazione con Pugliapromozione e con il supporto di Confindustria Taranto e Smi – Sistema Moda Italia, ha preso vita tra le mura fiorentine. Scopo dell’evento è stato sin da subito quello di mirare alla promozione di brand 100% Made in Puglia. Per l’esattezza di Taranto e provincia.

A partire dalle ore 17:00, presso la Saletta Riunioni Monumentali della Fortezza da Basso, si è potuto sorseggiare dell’ottimo vino accompagnato da qualche tarallo. Si è chiacchierato, gustati sapori della tradizione più tipica e ammirato capi dell’alta moda pugliese. Oltre godersi uno spettacolo di musica dal vivo e fare nuovi, stimolanti incontri.

Una grande opportunità di promozione, una ribalta nazionale ed internazionale per i brand della moda di terra ionica. È stato principalmente questo e tanto altro ancora l’evento firmato “Puglia Makers”.

Protagonisti del Made in Italy pugliese che più si è voluto mostrare sono stati i nomi noti di Alessandro dell’Acqua, Angelo Nardelli, Berwich, Bottega Martinese, Fradi, Havana & Co e Tardia.

Il tutto è stato allestito all’interno di un set cinematografico, dove gli abiti delle nuove collezioni maschili hanno avuto un ruolo di primissimo piano. Oltre ad essere esposti sono stati indossati dalle Perfomer del gruppo Le Fanfarlo. Grandi artiste che si sono mosse tra i tavolini di una tipica piazza allietando e intrattenendo gli ospiti. Hanno poi giocato a carte, cantato e brindato con dell’ottimo vino della tradizione locale.

La proposta progettuale, presentata da Focus Management S.p.A. su spunto e indicazione di Confindustria Taranto, ha voluto illustrare e sostenere l’idea di investire su una manifestazione di rilevanza internazionale (quale Pitti Immagine Uomo) per promuovere il brand Puglia. Si è puntato sulle maggiori eccellenze locali legate in primis al settore della produzione tessile, con l’obiettivo di valorizzare l’intero territorio, la sua bellezza, la sua capacità ricettiva e le sue produzioni tradizionali in ambito anche enogastronomico.

Le imprese coinvolte nell’iniziativa hanno, dunque, avuto la possibilità di far conoscere il proprio brand e la propria produzione in un evento a dir poco strategico.

Inoltre per l’occasione è stato creato un profilo instagram in esclusiva (https://www.instagram.com/pugliamakers/) sul quale è stato possibile seguire lo svolgersi della performance in live e, anche a distanza di tempo, continuare a sostenere tutto quello che è eccellenza pugliese. Gli hashtag ufficiali dell’evento sono stati #pugliamakers e #weareinpuglia che ovviamente non si sono fermati con il finire dell’evento.

In rappresentanza della Puglia più giovane e attenta agli ultimi meccanismi di comunicazione ci sono stati alcuni dei nomi più noti nel settore Fashion, Food e Travel. Si è trattato di Valentina Melpignano, Erika Ciaccia, Mirko Ciaccia Zaccaria, Leonida Ferrarese e Manuela Vitulli. Quelli di Erika Barbato e Antonello Carrozza, sempre in rappresentanza del mondo social a livello nazionale e internazionale.
L’evento realizzato in collaborazione con Pugliapromozione pare esser stato un gran successo. Un successo che ha fatto breccia nel cuore e sul palato di quanti vi hanno preso parte. L’appuntamento è sempre al prossimo evento, a qualcosa di nuovo e più grande rigorosamente Made in Puglia.