Un colore che vorrai anche tu, dal rosa al blu

0
402

Nella moda femminile del 2017 domina il colore. Ma, le tonalità più gettonate dagli stilisti anche per le prossime stagioni, sono cinque: il rosa, il rosso, il giallo, il verde ed il blu.

Il vostro guardaroba, per essere in linea coi tempi e seguire il trend, dovrà risultare super colorato ma, badate bene, alle tonalità e sfumature. Non è tutto accettato!

Ad esempio, per quanto riguarda il colore rosa, dovrete sceglierlo nelle sue sfumature più chiare, come il rosa cipria, o in quelle più accese, come il fucsia. Quindi per questo colore si salva un po’ tutto -per la felicità delle “pink lover“-.

Il rosa è il colore principe, ma forse è meglio “principessa”, della primavera 2017 ma lo sarà anche per tutta la stagione fredda.

Come detto sopra, dalle tonalità più tenui a quelle più accese, passando per il rosa antico e il blush color pesca per il make up.

Perfetto per un outfit più sbarazzino, specie se abbinato a colori vivaci e complementari, il rosa sarà l’alleato ideale per i look più eleganti e raffinati.

Anche il nostro beniamino Karl Lagerfeld che, per Chanel, ha tinto di rosa la sua futuristica collezione di haute couture, in onore della sfilata parigina.

Per quanto riguarda il giallo, invece, è un’altra storia: saranno accettati, di buon gusto, le sfumature mimosa e lime. Si sa, il giallo è un colore abbastanza impegnativo, senza contare che attira tutti gli insetti come se fosse un dolce alla vaniglia!

Anche in questo caso la parola d’ordine è osare, mischiando il giallo al verde, ma anche all’azzurro. Insomma, cose che fin’ora erano bandite a meno che non volevi travestirti da arcobaleno!

Pantone, ancora, indica il “Primrose Yellow” tra i colori di punta del 2017, nella versione brillante dello Spicy Mustard, già di moda nel 2016.

Il giallo è perfetto per gli abiti e per i total look ricchi di decori, plissé e ruches; ad esempio Fendi e Versace, hanno utilizzato il giallo per gli accessori, soprattutto per le loro borse.

Passiamo al verde: chi non si è innamorata, almeno una volta, di un uomo con gli occhi verde bottiglia? Ecco, utilizzate questa reminiscenza per trovare il verde intenso che più si abbina con la vostra carnagione.

Abolito, fortunatamente, il verde pisello e verde mela: date sfogo al verde intenso.

Pantone, nostro salvatore in fatto di colori, ha dichiarato il “Greenery” nuovo must per il verde.

Una sfumatura di verde vivace che regala un sferzata di energia ma, ovviamente, come detto prima è una nuance non facile da indossare, quindi meglio sceglierla per un accessorio, borsa o scarpe.

Capitolo a parte per il colore più passionale in assoluto, quello che la saggia Vreeland ha inseguito per tutta la vita: il rosso.

Questo colore, come tutti sanno, è sinonimo di passione, segnala un pericolo o un’urgenza.

Basti pensare alle rose rosse che i nostri partner dovrebbero regalarci ogni giorno; basti pensare al significato del colore rosso nella Genesi: scintilla da cui nasce vita; basti pensare alle spose nel rinascimento, le quali si vestivano di rosso.

O, per rimanere più in tema “fashion”, pensiamo al nostro idolo, Christian Dior, il quale ha sempre amato questo colore attribuendolo alla vita.

Quindi, per le nostalgiche dei capelli rossi irlandesi, per le amanti di Ed Sheeran, o per chi semplicemente ama il rosso, non temete: sarà uno dei colori protagonisti di questa stagione.

In ultimo, non per importanza, parliamo del blu: colore mistico, spirituale, del mare e del cielo notturno. É spesso usato nelle divise dei college oltre manica, o oceano, e dei militari, ma è anche il colore preferito di Giorgio Armani, il quale è riuscito a promuoverlo a “nuovo nero” e a colorarne abiti da sera e smoking, che ora virano verso il bluette nella collezione donna.

Parlando ancora di Dior, questa volta per quest’altro colore: amava dire che il blu “ha la stessa qualità del nero”.

Insomma i due capisaldi della moda fanno parte del team “blu is the new black“.