Come vestirsi per un aperitivo in città

Come vestirsi per un aperitivo in città
Credit Photo: Google

Come vestirsi per un aperitivo in città. Finita la giornata l’ora dell’aperitivo rappresenta il momento migliore per dedicarsi a se stesse e al proprio stile. Una bella e buona abitudine, da vivere soprattutto di domenica

La domenica sera non è certo il momento migliore per andare a cena, dopo il pranzo più abbondante e lento del solito. L’aperitivo, per questo, rappresenta la soluzione migliore e l’appuntamento più atteso di questa giornata di festa, da condividere con le persone che più si amano. È ormai diventato un rito nelle grandi città, un appuntamento fisso a base di chiacchiere, risate e qualche calice. L’ora dell’aperitivo è davvero la più attesa della giornata. La più fresca e allegra dopo intense ore di lavoro o di studio, ma anche dopo una rilassante domenica tra casa e famiglia.

Anche questo momento però richiede un certo stile. Se vi state dunque chiedendo come meglio vestirvi per un aperitivo in città, ecco qualche nostro piccolo suggeriamo da sfoggiare di fronte ad un piatto di stuzzichini ed un buon cocktail. Vivere le cose belle come l’ottima compagnia e del buon cibo è la soluzione migliore a tutto. Un momento da riservarsi e godersi a pieno, lasciando di sottofondo il frastuono della città.

Il look perfetto per l’occasione dovrà essere minimal, ma ben curato. Proprio perché all’aperitivo ci si dirige direttamente dopo le ore in ufficio o in biblioteca o in famiglia, il look non sarà molto diverso da quello del mattino, ma basterà poco per reinventarlo.

La scelta di una gonna abbinata ad una camicia rappresenta sempre l’alternativa vincente, perché semplice ma di grande stile. A queste basterà aggiungere una collana vistosa. Un paio di grandi lenti scure, possibilmente tonde, e magari una cinta in vita. Una maxi bag o una maxi pochette saranno il dettaglio che farà la differenza. In quanto ancora giorno, le borse maxi sono più che indicate.

Se, invece, si sceglie di indossare un pantalone skinny risulterà ottima la scelta del bianco. Anche in questo caso una camicia o una particolare t-shirt completeranno il tutto e vi renderanno belle nella vostra semplicità. A completare il look basteranno un cardigan o una giacca. Sempre un po’ “donna in carriera”, ma questa volta con molti meno impegni per la testa.

In alternativa, ancora, potrete scegliere di indossare un abito fresco e leggero. Uno di quelli che tanto si usano in questa stagione. Mini o fino alle caviglie, la lunghezza non importa, purché lo sappiate ben accessoriare e soprattutto abbinare ad un paio di scarpe poco impegnative. Anche in questo caso niente altezze vertiginose e luccichii da red carpet.

Che si scelga di indossare una gonna, un pantalone o uno short, l’importante è che i tessuti siano a fantasia o colorati, freschi e dal sapore tutto primaverile.

L’importante sarà, come già ricordato, sbizzarrirsi con gli accessori e dar vita a look impeccabili anche dopo una lunga e faticosa giornata.

Altro punto fondamentale sarà quello dedicato al tacco, per il quale si dovrà prestare attenzione a non esagerare. Sarebbe preferibile indossare un paio di sandali dal tacco medio o un paio di recenti pantofoline, magari anche nella versione a punta.

Per l’occasione, anche i capelli dovranno essere curati e sistemati. Lo si sa che i capelli sono una delle migliori armi di seduzione di una donna. La miglior cosa da fare sarà lasciarli liberi al vento. Assolutamente vietati mollettoni e pinzette. Assolutamente vietate strane e sontuose acconciature. Sì ad un hair look sciolto o al massimo tirato su e tenuto legato in una semplice coda o più moderna treccia.

Quello dell’aperitivo è un momento da regalarsi. Un momento durante il quale rigenerarsi e recuperare tutta la naturale grinta. Recuperare le energie per il giorno dopo o per la settimana che ricomincia. L’aperitivo in città, dunque, necessita di stile e di un gran bel sorriso, il miglior accessorio di sempre.