Come vestirsi d’estate in città

Come vestirsi d’estate in città
Come vestirsi d’estate in città

Come vestirsi d’estate in città. Nel momento in cui esplode la bella stagione dobbiamo fare molta attenzione a come vestirci in città ed evitare di commettere gravi errori di stile. Cadute madornali alle quali basta un secondo per relegarci

Estate. Il periodo dell’anno, per eccellenza, in cui esplode il caldo. La bella stagione. Il periodo più caldo e durante il quale si comincia a scoprirsi, a far sfoggio del proprio guardaroba più estivo. Colori chiari, tessuti leggeri e intriganti trasparenze invadono spiagge e strade di città. Ma è proprio qui, in città appunto, che bisogna prestare molta attenzione a non incappare in gravi errori di stile. Ogni anno se ne vedono davvero troppi e alle volte a rimanerci incastrate sono anche quelle persone dalle quali mai te lo aspetteresti. Uomini e donne, senza fare distinzione. Perché commettere errori di stile durante il periodo estivo è più facile di quanto si pensi. Può succedere davvero a tutti!

Ecco, allora, qualche nostro consiglio per evitare di sfoggiare look poco appropriati.

Alcuni capi, secondo noi, sono assolutamente da evitare. Vediamo insieme quali.

Per Lei

Infradito in gomma

L’errore più comune commesso durante la bella stagione. Che stiate andando al mare o che siate appena tornati, o semplicemente perché vi piacciono o perché le ritenete comode non fa differenza. Le infradito in gomma sono il primo accessorio da NON indossare assolutamente in città durante l’estate. Si vedono tanto, troppo spesso, eppure è cosa risaputa. Le infradito in città sono di sicuro poco appropriate e assolutamente scomode. Specialmente con il clima caldo di questa stagione. Vi faranno sudare e scivolare a destra e sinistra. Il risultato non sarà dei migliori. Meglio evitare. Anzi, ve lo sottolineiamo!

Stivali e stivaletti

Sono il capo più in contrasto con la bella stagione e seppure nei materiali più freschi e leggeri, non è mai una bella visione. Vedere sfoggiare gambe nude (e magari già abbronzate) troncate a metà dagli stivali è una delle visioni meno belle di questo periodo. Soffocano e fanno sentir caldo alla sola vista! Decisamente meglio un sandalo o in alternativa una pratica pantofolina (è anche il loro anno!).

Costume a vista

Non tirate fuori la scusa che nella sua versione intera sostituisce il top, perché non è assolutamente così! Un costume rimane sempre un costume e l’unico luogo dove mostrarlo in estate è in riva al mare o al massimo durante summer party rigorosamente in spiaggia. Belli, particolari e di tendenza. Ce ne sono un’infinità e ve li consigliamo tutti, purché non li indossiate in città.

Mini shorts a chiappa in vista

Corti, cortissimi. I mini shorts a chiappa in vista sono tra i capi più visti, amati, odiati e criticati dell’estate. Li si sfoggia con estrema fierezza, eppure non hanno nulla a che fare con il buon gusto e lo stile. Non li si può proprio vedere in città. Nemmeno se siete la più grande top model al mondo, dal fisico mozzafiato e dai glutei capaci di far invidia. Bocciati!

Borsa da mare

Meglio utilizzarle in spiaggia. Vi pesa fare il cambio? La soluzione migliore è quella di chiudere tutto in una pochette da inserire all’interno e al momento spostare da una borsa all’altra. In un attimo avrete bella pronta e sistemata la vostra borsa da città.

Per Lui

Canottiera bianca

No, no e ancora no! Cari uomini, la canotta bianca è il capo più detestato del vostro guardaroba. Fa molto maglia della salute, fa tanto fuori moda, fa assolutamente kitch. È bene evitarla in ogni colore, ma in particolar modo nella versione bianca. Vi diremmo “nemmeno per andare in palestra” anche se su questo abbiamo qualche dubbio che possiate prenderci sul serio. Una t-shirt risulta sempre molto più appropriata.

Slip da mare

Quante volte abbiamo visto uomini aggirarsi così in città? Troppe. Bene, è arrivato il momento di farla finita. Il costume va indossato esclusivamente in spiaggia. Il modello a slip poi, solo se siete David Beckham.

T-shirt scollata e peli in mostra

Buon gusto, uomini! Buon gusto. Non esagerate con queste scollature che vi lasciano scoperto il petto (anche se lo avete ben depilato). Non sono per nulla gradite e fanno anche abbastanza cafone. Spesso vi vediamo anche con le camicie sbottonate fino all’ombelico e il risultato è sempre lo stesso. Non va bene. Nel caso delle t-shirt sono da preferire quelle nel modello a girocollo o con una qualsiasi altra scollatura purché contenuta.

Pantaloncini larghi

Il modello da basket per intenderci. Sportivi e da abbinare ad un paio di scarpe sportive. Bene, purché li scegliate per andare a giocare la vostra partita o per andare in palestra. In città è meglio evitarli e scegliere sempre uno stile quanto più semplice e lineari possibili. Anche mantenendosi nelle versioni casual.

Calzini bianchi

Ma come, ancora c’è chi li indossa? Ebbene si. Soprattutto dopo che molti influencer scelgono di indossarli per far moda, per aggiungere un dettaglio al loro stile. Calzini bianchi e sandali, l’accoppiata più sbagliata quanto più vista nel periodo estivo. E c’è ancora chi si dichiara fedele sostenitore di questo abbinamento, senza badare al resto. Sarà che sono comodi? Il perché li si scelga resta tuttora un grande mistero! In ogni caso, per noi è ASSOLUTAMENTE NO.