Stivali cuissard, ovvero le calzature dal gambale a mezza coscia

Cuissard
Stivali cuissard, ovvero le calzature dal gambale a mezza coscia - Photo Credit: cafeweb.it

Gli antichi cosciali dei moschettieri di Luigi XIII tornano in voga per l’inverno 2018, già abbondantemente visti durante lo scorso autunno

Alti, altissimi, a mezza coscia ed estremamente comodi. Sono i Cuissard il modello di stivali più di tendenze per l’inverno 2018.
Ormai noti e affermati come “cuissard”, questi stivali continuano a rappresentare un must tra gli accessori di seduzione, oltre che di gran tendenza. La moda resiste ormai da qualche anno e pare non volersi arrestare.
I cuissard nascono in un clima di battaglie, quando ad indossarli come accessorio di protezione ed estrema comodità erano i soldati. Rappresentavano uno dei pezzi più importanti dell’armatura nell’antichità e se i primissimi modelli erano in ferro, si è giunti pian piano a quelli in cuoio pesante e poi, finalmente, pelle. Molto simili a quelli odierni. Per gli antichi guerrieri erano fondamentali per attraversare fossati, corsi d’acqua, zone paludose e terreni boschivi. Col passare del tempo, poi, sono entrati a fare parte delle fiabe, fino a spopolare nel guardaroba femminile.

Oggi rappresentano uno di quegli amori eterni per ogni donna. Uno di quelli accessori di cui risulta impossibile farne a meno. Sia per comodità che per versatilità. Gli si abbina davvero con tutto e per tutto. Insomma, gli si sceglie che sia che si voglia aggiungere quel dettaglio in più al proprio look, sia che si voglia andare sul sicuro.
Questi stivali non sfuggono alle occasioni più raffinate, così come a quelle più casual. Perché il trucco, come sempre, risiede nella scelta dell’abbinamento ed è da questo che dipende il risultato finale.

Madrina indiscussa di questo capo è la maestra di seduzione Kate Mosse, che più volte è stata fotografata dai paparazzi mentre indossava questo tipo di calzatura. Ancora, Lady Gaga, Madonna, Miranda Kerr, tutte hanno eletto i cuissard come miglior calzatura, sia contro le fredde temperature invernali e sia per la loro comodità senza rinunce di stile. Dive e non, ormai, si dicono vere amanti dei cuissard, sfoggiandoli addirittura nel tempo libero o a lavoro. Per essere alla moda, pur indossando il più semplice paio di jeans.

Le sfumature dei cuissard più di tendenza, quest’anno, variano dal nero al marrone, fino al bordeaux e al rosso fuoco. Cosi come i modelli e i materiali. L’alternativa principale è quella che contrappone il modello dal tacco altissimo, a quello rasoterra. Per le altezze del gambale la scelta è davvero vasta. Più stretto, più largo, più alto, leggermente più basso e così via.
Ancora, ce ne sono in pelle, in camoscio, in tessuto elasticizzato e chi più ne ha più ne metta.

I cuissard risultano perfetti se indossati con lunghezze mini, lasciando scoperta una sottile striscia di gamba, oppure con leggings in pelle.
In ogni caso rendono estremamente sexy chiunque scelga di indossarli. Questo tipo di calzatura sta bene davvero a tutte, basta solo saper scegliere l’altezza giusta. Addirittura alle più piccoline sono in grado di donare qualche centimetro in più di fascino, una di quelle illusioni ottiche che non dispiace mai.
Insomma, è ufficiale: i cuissard sono uno di quei grandi amori a prima vista delle donne. Uno di quelli che non passa così facilmente.