Come diventare una Influencer di successo

influencer
Come diventare una Influencer di successo - Photo Credit: Irene Pila Giulia Valentina Valentina Melpignano Maria Vittoria Paolillo Paola Turani

Come diventare una influencer di successo. Sappiamo che ve lo chiedete in molte e allora ecco svelati solo alcuni dei trucchi del mestiere, per imparare ad essere apprezzati sul web e avere seguito 

Influencer. Cosa mai vorrà dire questo bizzarro termine sempre più diffuso ma che in molti ancora prendono in giro? Ci ridono su. Senza sapere che chi lo fa con meticolosità e professione ne ha fatto davvero un lavoro. Potrà durare ancora per poco, come in molti sospettano, ma nel frattempo c’è chi ci sta seriamente guadagnando e vivendo la sua vita nel migliore dei modi.

Il rovescio della medaglia? Chi ne è ossessionato o chi cerca di diventarlo comprando followers e facendo altre magagne simili. Ma occhio! Ormai non è più così difficile distinguere i profili con reali seguaci da quelli con profili fake.

Influencer. Ritorniamo a noi. Ecco chi sono e come tentare di diventarlo.

Dare una definizione esatta di Influencer è piuttosto complicato. La “materia” è ancora troppo recente e acerba. Possiamo, comunque, dare una bozza di definizione: un Influencer è una persona capace di influenzare i pensieri e le scelte degli altri in base a ciò che pubblica sui canali social. È, addirittura, capace di dettare mode e tendenze. Così come più generici stili di vita.

E così, i commenti, gli articoli, le opinioni espresse e soprattutto le foto condivise da un Influencer vengono prese in alta considerazione da chi è interessato all’argomento. Coloro che conoscono questo mondo (chi più, chi meno) sanno che i loro pareri, attualmente, sono i più seguiti e autorevoli.

E’ questa l’ultima frontiera della moda in rete. Moda così viaggi, cucina e via dicendo passando per tutto quello che risulta più “instagrammabile” o talmente accattivante da poterci costruire intorno una storia. Un’occasione, questa, per tutte coloro che vogliano intraprendere una carriera o, più semplicemente, divertirsi giocando con la loro quotidianità.

Tante. Forse anche troppe. Ogni giorno una ragazza decide di intraprendere questa strada e dar vita a pagine di diario virtuali, ricche di foto (anche scattata nella più semplice quotidianità), spunti e suggerimenti da diffondere.

Solo poche, però, sono le protagoniste più in vista in questo momento. Sono di diversa nazionalità, caratterizzate da differenti stili e personalità ma ugualmente seguite e amate. Tutte.

La strada del successo non è così semplice come può apparire e come qualsiasi progetto richiede impegno, cura e una buona dose di pazienza. Soprattutto richiede un’ottima conoscenza e dimestichezza del web.

È proprio dal web, infatti, che tutto parte e conoscerne le necessarie caratteristiche è il primo passo per diventare una Influencer di fama. Si, proprio così, diventare una figura tale è possibile. Basta solo prestare attenzione a qualche suggerimento e imparare i trucchi del mestiere.

Noi di Alta Moda ve ne forniamo qualcuno e vi mostriamo solo una piccolissima selezione dei profili più seguiti del momento.

Innanzitutto Influencer non vuol dire solo fotografare l’outfit del giorno, o il proprio guardaroba colmo di abiti e accessori di lusso o, ancora, le proprie colazioni. Né tanto meno i propri viaggi.

Per cominciare sono necessarie delle competenze nel campo delle pubbliche relazioni, una minima conoscenza del comportamento e degli interessi dei propri followers e quanto basta di esperienza nel settore del fashion (o food, travel ecc …).

Il secondo punto riguarda la scelta dell’impostazione che si preferisce dare al proprio profilo. Questa dovrà essere sin da subito chiaro, minimalista e diretta. La grafica gioca un ruolo importantissimo e rappresenta il biglietto da visita. Quindi, più sarà in grado di conquistare il pubblico, più si avrà la possibilità di esser seguiti (almeno all’inizio, quando le visite saranno ancora minime).

In particolare, per primo impatto, intendiamo qualcosa che catturi l’attenzione partendo dalle immagini, dai loro colori, dalla loro disposizione. Fino ad arrivare alla loro didascalia. Anch’essa non dovrà per nulla essere lasciata al caso. Un testo banale, frivolo o composto da sole emoticons non coinvolgerà nessuno.

Sono i contenuti ad avviare il successo. Questi, quindi, dovranno essere di un certo livello e di alta qualità. Innanzitutto è necessario avere una buona propensione verso il mondo della fotografia. Non è necessario che siate dei fotografi professionisti o anche solo apprendisti. Ciò che più conta e che possiate dar vita a scatti particolari. Ancora, è importante che le vostre foto non risultino sgranate né di cattivo gusto. Volgari o completamente prive di senso. O, peggio ancora, dal senso incomprensibile.

L’immagine che dovrà emergere è necessario che sia quanto più veritiera possibile e, tra l’altro, parlare di voi. La vera e più forte carta vincente è l’essere se stesse. Sempre e comunque. Senza necessariamente dover creare luoghi comuni e apparire delle mal fatte riproduzioni. Parlare e mostrare la propria quotidianità ad esempio è, a quanto pare, un fattore che piace e che aumenta i propri followers.  Sarà per il volersi e potersi immedesimare, sarà per la curiosità di scoprire il privato di ognuno. Così come anche le foto senza trucco, magari quelle scattate al mattino di fronte allo specchio. Belle e naturali come mamma ci ha fatte. Campionessa in questo è, senza dubbio, Paola Turani, più volte apparsa in versione natural skin, ma pur sempre meravigliosa. Raggiante e perfetta nei suoi lineamenti più puliti. Oltre che nei suoi pigiamoni in pile.

Fondamentali, poi, nell’ambito dei contenuti sono il continuo proporre. Mostrare di essere al passo con  le ultime tendenze, con i must di stagione e quelli di sempre. Novità e pezzi chiave, che fanno di una Influencer una vera e propria icona di stile, in grado di mixare e accontentare i gusti di un pubblico molteplice e variopinto.

Ancora, per citare qualche nome, potremmo far riferimento a Irene Pila, la blogger ultimamente alle prese con il suo romanzo, che si mostra nella vena più spontanea e ironica. Spesso arrabbiata con il mondo eppure adorata dall’universo.

Continuando potremmo incontrare le personalità di Valentina Melpignano, Maria Vittoria Paolillo, Giulia Valentina e via dicendo. Passando e alternandoci tra i mila e i milioni di followers.

 

Questi sono solo alcuni dei piccoli trucchi del mestiere, ovviamente dietro la chiave del successo c’è molto altro, come ad esempio la possibilità di ingaggiare agenzie o social media manager. Fotografi e altri tecnici del settore. In questo modo ci si assicurerebbe il successo, sicuramente in modo molto più rapido, ma non rappresenterebbe il frutto del proprio impegno. Com’è che si dice? “Chi fa per sé, fa per tre!”. Giusto?

In ogni caso, oggi, scegliere di diventare una Influencer significa davvero intraprendere una professione, un’opportunità che, se ben sfruttata, può rivelarsi gratificante e ricca di sorprese.