Gregory Masouras, l’artista che trasforma le principesse Disney in star della moda

Attraverso il progetto AnimationInReality l'artista Gregory Masouras ha trasformato le principesse Disney in star delle moda

 

Se seguite profili affini al mondo della moda, scorrendo il dito nella sezione “esplora” di Instagram, vi sarà capitato di imbattervi in simpatiche caricature che vedono il volto delle principesse Disney nel corpo di modelle, celebrities e star dello spettacolo. Questa favola contemporanea, dove le principesse sono più social che mai, porta la firma di Gregory Masouras, un giovane artista e fotografo greco che nel 2014 ha ideato il progetto AnimationInReality.

Come raccontato dallo stesso Masouras, che oggi vanta più di 136 mila follower su Instagram, l’ispirazione venne “mentre osservavo il cielo. Avevo acquistato un nuovo smartphone e, mentre provavo la macchina fotografica scattando foto a destra e a manca in giro per Atene, all’improvviso vidi una nuvola che assomigliava al simbolo di Batman. Non appena iniziai a lavorare all’editing della foto, incominciò a formarsi nella mia mente l’idea di #AnimationInReality”.

Ed è così che, con un po’ di fantasia, Aurora, Ariel, Pocahontas, Jasmine e Belle sfilano in passerella con lunghi abiti dorati firmati Versace al posto delle top model Claudia Schiffer, Naomi Campbell, Helena Christensen, Carla Bruni e Cindy Crawford; Biancaneve posa per Vogue, Elsa di Frozen veste i panni della madre dei draghi e Mulan diventa Kylie Jenner. Le sue caricature originali non sono passate inosservate, ed in poco tempo l’artista ha ricevuto apprezzamenti e condivisioni da parte di Naomi Campbell, Gigi Hadid, Marc Jacobs, Thierry Mugler, Stefano Gabbana e molti altri.

Non solo principesse, Gregory Masouras non ha escluso nessuno. Tra le sue creazioni figurano anche le matrigne, che per l’occasione hanno messo da parte la loro aurea malvagia vestendo i panni di volti noti nel campo della moda. Così, a colpi di Photoshop, la bella Kendall Jenner diventa Grimilde sulla copertina di Vogue Japan, mentre Ursola sfila per Marc Jacobs al posto della frontwoman dei Gossip Beth Ditto. Iris Apfel -in un lungo abito verde- viene sostituita dalla matrigna di Ceneretola, la terribile Lady Tremaine.

 

Sul red carpet del Met Gala, una sorridente Donatella Versace, trasformata in Crudelia Demon, posa abbracciata ad Aurora/Kylie Jenner. E poi ancora un esercito di principesse calca la passerella di Dolce e Gabbana, le sorelle Hadid diventano Aurora e Jasmine per Balmain,  Cristiano Ronaldo posa con la sirenetta Ariel per la copertina di GQ e Alice (nel paese delle Meraviglie) si esibisce in Baby One More Time di Britney Spears.

 

Come dichiarato dallo stesso Masouras in un’intervista “#AnimationInReality è pensato per integrare il mondo della fantasia nella realtà. In termini di fine ultimo, l’obiettivo è quello di liberare l’immaginazione degli adulti utilizzando strumenti che erano, finora, riservati a un pubblico più giovane”. Un progetto creativo che, tra finzione e realtà, ha unito due mondi -personaggi animati e celebrità- in un’unica idea innovativa che non poteva non riscuotere successo da parte del web.