MFW, la Moda va oltre l’abbigliamento e incontra la nuova frontiera del Fashion Food

MFW
MFW, la Moda va oltre l’abbigliamento e incontra la nuova frontiera del Fashion Food - Photo Credit: Gialle&Co
MFW, la Moda va sempre più oltre l’abbigliamento e incontra la nuova frontiera del Fashion Food
MFW, edizione settembre 2018. Quest’anno la moda corre di pari passo al food. Quale miglior luogo se non nella patria della Moda e del buon Cibo poteva avere luogo questo curioso e speciale connubio senza eguali? Che queste due eccellenze si incontrino e segnino la nuova frontiera del marketing mondiale, in Italia, è cosa più che buona e giusta.
Fashion e Food, si ma quello di Gialle&Co.
È questo il primo ristorante a Milano che, in occasione della settimana italiana più alla moda del mondo, reinterpreterà in chiave ultra fashion e italianissima la tipica baked potato inglese.
Questo avverrà ogni giorno in base alle sfilate in programma.

IL FASHION FOOD DELLA MFW ’18

MFW
MFW, la Moda va oltre l’abbigliamento e incontra la nuova frontiera del Fashion Food – Photo Credit: Gialle&Co
  • 19 settembre, sfila Valentino e per l’occasione il tributo andrà al suo storico e solenne colore Rosso. Quello che da sempre, negli anni, lo ha distinto e celebrato. Gli ingredienti? Insalata di radicchi, barbabietole, melograno e noci.
  • 20 settembre, sfila Hermès. Quale colore scegliere se non il suo classico e tipico arancione? Gli ingredienti scelti questa volta sono la vellutata di zucca con un inserto di pane centrale a forma di H e una finale guarnizione di rosmarino.
  • 21 settembre, in passerella Dolce e Gabbana ed ecco che la baked potato, questa volta, comincia a raccontare della Sicilia più verace. Di quella terra che sa di salsa di pomodoro, basilico, ricotta e due medaglioni di melanzane fritte. Bella da vedere, buonissima da mangiare.
  • 22 settembre, sfila Cavalli e nei piatti si è scelto di sfoggiare la più nota fantasia animalier firmata appunto Roberto Cavalli. Una crema al mascarpone si esprime con fantasia zebrata di pasta di zucchero
  • 23 settembre, sfila Armani. L’eleganza di Re Giorgio si fa pietanza. Ricercata, raffinata e dal gusto sopraffino. Tipicamente milanese. Per Lui la patata si arricchisce di provola, cotoletta panata e pomodorini.
  • 24 settembre, sfila Dsquared2 e in onore della coppia Dean & Dan, la patata firmata dal ristorante Gialle&Co. viene divisa in due, con friggitelli e costine al sugo, sistemati in ordine inverso per ogni metà.
Oggi, in un’Italia che sempre più vuole basarsi e premiare le sue maggiori eccellenze, questo connubio non può che risultare tra i più riusciti di sempre. O almeno così si spera! L’idea, per il momento, pare già aver conquistato in tanti.
Assaggiare per credere!