Intimissimi, ecco la nuova collezione di intimo ecosostenibile

0
264

Sostenibilità ambientale: si tratta di un concetto che si sta diffondendo in misura sempre maggiore nel corso degli ultimi anni e anche il campo della moda inevitabilmente ne è influenzato. Sempre più capi d’abbigliamento, infatti, vengono realizzati con delle materie premi riciclate o rigenerate, che sono comunque rispettose della natura.

E perché anche l’abbigliamento intimo non può diventare green? La proposta in questione arriva da Intimissimi, che ha lanciato una nuovissima mini-collezione di biancheria intima a ridotto impatto ambientale, garantendo in regalo l’adozione di un albero per ogni capo che viene acquistato.

Con il prossimo mese di marzo, infatti, Intimissimi toglierà i veli alla collezione primavera – estate 2020 e ci sarà al suo interno anche la Green Collection. Come abbiamo detto, si tratta di una particolare linea di intimo, in cui sono compresi anche pigiami e maglieria, creati usando delle fibre naturali, rigenerate e oggetto di certificazione apposita da parte di tutte le aziende fornitrici.

Quindi, vien da chiedersi quali possano essere i materiali maggiormente impiegati. Ebbene, troveremo sicuramente tantissimo impiego del pizzo, in cui ci sarà anche un filato di poliammide riciclato, così come una fibra di nylon ecosostenibile che è stata sviluppata usando solo ed esclusivamente delle materie prime che sono state rigenerate.

Interessante notare come venga dato sempre più spazio anche alla seta, un materiale che è in grado di garantire una catena di produzione della fibra che può ambire ad un netto miglioramento in termini di emissioni nei confronti dell’ambiente in cui viviamo.

Non solo, visto che per i capi di abbigliamento per la notte e la maglieria, è interessante mettere in evidenza come sia stata impiegata anche la fibra di bamboo. Si tratta di una particolare fibra che è stata ottenuta anch’essa da fonti di legno rinnovabili e sostenibili. Tutti i vari capi che fanno parte della mini-collezione di lingerie ecosostenibile saranno facilmente riconoscibili. Il motivo? Molto semplice, visto che saranno contrassegnati da una sorta di cartiglio, che permetterà di distinguerli rispetto a tutti gli altri.

All’interno del cartiglio si potrà scoprire sia la natura che la provenienza dei materiali di realizzazione dei vari capi. Ebbene, questa collezione andrà a completare quella più importante del brand. Non è l’unica novità ecosostenibile di Intimissimi, dato che ha dato il via anche ad una partnership con Treedom, che consente di piantare un albero, adottandolo a distanza, seguendone poi lo sviluppo tramite il web.