Moda estate 2020, ecco tutti i segreti che ancora non conoscete

0
125
Moda estate 2020

A partire dai vestiti tipicamente a fiori fino ad arrivare all’abbigliamento sportivo, le tendenze di questa stagione estiva sono veramente numerose ed è difficile anche stare dietro a tutte. Per tutte le donne, pare che ci sia un elemento che, però, più di ogni altro, promette di diventare una volta ancora “virale”. Stiamo facendo riferimento al little black dress, ovvero il tubino nero, che viene proposto in un’enorme varietà di forme, piuttosto che di stili oppure di modelli.

Sono pochi gli elementi che riescono ad essere più caratterizzanti di tutti gli altri durante la stagione, rispetto al tubino nero. E, di conseguenza, è proprio questa la motivazione per cui il little black dress si può considerare ancora una volta come il vero e proprio abito evergreen che va bene per ogni stagione ed ovviamente anche nell’estate 2020.

Il tubino sarà uno dei protagonisti principali sulle passerelle delle ultime sfilate, quelle pre-Covid19 per intenderci. Il tubino è stato proposto da numerose case di moda in un gran numero di soluzioni, forme, lunghezze e trasmette l’idea che sia uno di quegli abiti che si possano davvero abbinare a qualsiasi cosa.

In commercio, i tubini neri più alla moda e femminili sono sicuramente quelli realizzati da parte del marchio Dolce&Gabbana. Si tratta di tubini fascinati longuette che sono diventati, in men che non si dica, una vera e propria icona di stile.

I vari modelli di capi neri realizzati appositamente per l’estate 2020 hanno dalla loro parte un altro innegabile vantaggio, ovvero sono estremamente comodi e versatili, come ad esempio proposto con uno stile tipicamente preppy da parte di Vivetta.

Versace, invece, propone un modello con un vero e proprio taglio a metà, riuscendo a realizzare un effetto decisamente sensuale nella zona del busto e causando una specie di illusione di una maglietta a maniche corte cropped combinata ad una gonna a tubino.

La proposta di Miu Miu, invece, è sicuramente caratterizzata da dei tratti vintage, al punto tale che presenta qualche aspetto in comune con un grembiule da lavoro di parecchi decenni fa, senza però poter rinunciare ad uno stile un po’ frou frou, con la presenza dello spacco ai lati e dei volants. Dando uno sguardo anche alle passerelle di Prada e di N°21, il tubino nero tradizionale si caratterizza per avere uno stile tipicamente serio, ma anche elegante e decisamente sobrio, a differenza di quello proposto da Rochas, che è decisamente più fluido, esteso e pure monospalla. Infine, la proposta di Carolina Herrera è una sorta di bustier strapeless, garantendo un tocco ancora più sexy.