Smart working, ecco come vestirsi per lavorare da casa

0
239
smart working abbigliamento

La vita di tutti i giorni è stata completamente rivoluzionata dalla diffusione del Coronavirus e dalla quarantena forzata a cui siamo sottoposti per combattere questo terribile mostro. Sempre più imprese hanno sfruttato quello che viene chiamato telelavoro, ossia smart working: in poche parole, il lavorare direttamente dalle mura domestiche.

Insomma, per il momento le corse frenetiche per prendere treni e pullman per recarsi sul posto di lavoro sembrano solo un lontano di ricordo. È tempo di restare in casa e lavorare nel proprio ambiente domestico. la domanda, però, che tante persone si pongono è quale look si debba scegliere per tutte quelle ore in cui si è reperibili per il lavoro?

In questo senso, il problema principale da risolvere è quello di riuscire a scegliere dei modelli che riescono a donare il massimo livello di comfort, ma che siano al contempo piuttosto professionali. Insomma, sentirsi carichi e pronti per una giornata lavorativa intensa e produttiva è fondamentale anche quando vi trovate tra le mura domestiche.

Tra i capi d’abbigliamento maggiormente diffusi e utilizzait troviamo sicuramente, in ambito femminile, il kimono, come ad esempi il modello in seta preziosa proposto da Gucci. Altrimenti, si può sempre decidere di optare per degli abbinamenti molto più fantasiosi e ricercati, magari puntando su delle soluzioni particolarmente avvolgenti. Ad esempio, le camicie in grado di garantire un richiamo al mondo delle power suit, come quelle proposte da Etro, possono essere un’ottima soluzione.

Per chi è amante della raffinatezza, molto meglio puntare su delle sottovesti che si possono indossare come vestito, dando ad esempio un’occhiata alla collezione che viene proposta dal celebre marchio La Perla. È vero che l’abito potrebbe trasmettere molto del proprio carattere, eppure la scelta di rimanere in pigiama non è poi così da sottovalutare. Chiaramente, a patto che, nel corso della giornata, non si debbano avere videochiamate o altre interazioni con colleghi e capi.

In sostanza, bisogna essere in grado di adeguarsi al momento molto difficile in cui ci troviamo, senza però snaturare il nostro modo di essere e di apparire. Senza ombra di dubbio, l’obiettivo è quello di scegliere dei capi d’abbigliamenti che siano il più possibile pratici e comodi da indossare, ma chiaramente senza dover rinunciare alla propria eleganza. Siete abituati a vestire in maniera professionale e raffinata? Non dovete assolutamente perdere le vostre abitudini, anche e soprattutto per via del fatto che lavorare da casa vestendosi come se doveste andare davvero in ufficio, vi permetterà di affrontare la giornata con uno spirito diverso, molto più vicino alla normalità.