Moda ecosostenibile, ecco cinque marchi che si distinguono

0
53
moda ecosostenibile

La Giornata Mondiale della Terra è una di quelle ricorrenze che servono a ricordarci come su questo pianeta siamo solamente ospiti e dobbiamo averne il massimo rispetto possibile. Con il lockdown a cui tante nazioni sono costrette per colpa del Coronavirus abbiamo potuto ammirare come tante specie animali si sono riappropriate di spazi che prima erano occupati solamente da macchine e quant’altro.

E potrebbe essere le medesime consapevolezze che si stanno sviluppando dentro ognuno di noi a cambiare radicalmente il nostro approccio e la nostra visione verso un tema tanto sensibile. Pure il campo della moda potrebbe e dovrebbe cambiare in maniera adeguata dopo l’emergenza sanitaria legata al Covid-19. A dirlo è Giorgio Armani, che ha sottolineato come la fashion industry dovrà fare tesoro di questa esperienza ed evolversi.

Ci sono cinque marchi di moda che hanno puntato tantissimo sulla sostenibilità ambientale, facendone addirittura il proprio punto di forza. Il primo marchio di moda ecosostenibile che sta avendo grande successo è sicuramente Mara Hoffman, sorto nel 2015. L’obiettivo è quello di promuovere una manifattura che possa essere il più responsabile possibile.

L’esempio perfetto arriva anche dall’ultima collezione moda lanciata, legata alla Primavera-Estate 2020. Serve un doppio impegno, ovvero da una parte quello del produttore e dall’altro quello del consumatore. Questo marchio non prende in considerazione l’impiego di piume, pellicce, lana e pellami per le sue creazioni.

Un altro marchio che non ha fatto mistero di puntare sulla sostenibilità verso l’ambiente è sicuramente Everybody.world, un brand che è stato co-fondato da due imprenditrici e designer come Carolina Crespo e Iris Alonzo, entrambe di Los Angeles. La loro produzione è basata sui principi fondamentali dell’ecologia e un requisito fondamentale da rispettare è che rappresentato dal fatto che tutti i tessuti impiegati nella creazione degli abiti derivino dal riciclo di altri materiali. Interessante notare come questo marchio abbia proposto sul mercato la prima t-shirt in tutto il mondo creata con il 100% di cotone riciclato.

Infine, tra i vari marchi di moda ecosostenibili è impossibile non citare anche Laura Lombardi, la cui mission è proprio quella di provare a ricontestualizzare il più possibile i materiali. L’ispirazione di questa linea di gioielli è proprio quella eco-friendly e prevede non solamente il riciclo di materiali che riescono ad essere utilizzati come tornassero in vita, ma anche un livello estetico di tutto rispetto per ciascun pezzo di gioielleria.